*,  Ben-essere,  Culture-nature-magazine

Il massaggio sonoro con gli oli essenziali

Mauro Pedone, ricercatore attivo nel campo della salute e del benessere, ha codificato un proprio metodo con il quale effettua massaggi sonori con le campane tibetane. Di questo ne ha parlato nel volume Massaggio sonoro® con le campane tibetane (Edizioni Mediterranee, 2010). Questo viaggio di ricerca e di attività nel mondo delle vibrazioni sonore è proseguito aggiungendo un nuovo importante elemento sensoriale: accanto al senso dell’udito Mauro Pedone ha voluto affiancare il senso dell’olfatto, attraverso un lavoro attuato con l’ausilio degli oli essenziali.

Massaggio-sonoro-con-gli-oli-essenzialiUdito e olfatto: due sensi fondamentali per l’essere umano, per la sua evoluzione, per lo sviluppo della sua sensibilità e della capacità di riconoscere e rapportarsi con il mondo. Questo interessante intreccio, basato fra l’altro sugli archetipi planetari e sull’astrologia, è stato spiegato da Mauro Pedone nel nuovo libro Il massaggio sonoro® con gli oli essenziali (Edizioni Mediterranee, 2015). Un testo con originali contenuti, in cui l’Autore ci invita a prenderci cura di noi stessi attraverso un percorso mirato, che parte da una consapevolezza ampia, rivolta al microcosmo, così come al macrocosmo.

In questo viaggio conoscitivo ed esperienziale percepiamo l’importanza delle campane tibetane quali strumenti di ri-armonizzazione dei chakra. Mauro Pedone mette proprio in evidenza l’estrema forza delle vibrazioni sonore sprigionate dalle campane tibetane, quando esse vengono attivate con specifici movimenti. Tramite il principio della risonanza, queste vibrazioni sonore si espandono oltre la zona corporea dove è stata posta la campana tibetana e raggiungono altri punti fisici ed energetici agendo positivamente su di essi.

Integrando questo tipo di lavoro di ri-equilibrio fisico e sottile con l’uso degli oli essenziali, gli effetti positivi aumentano. Attingendo anche all’astrologia, l’Autore spiega come ogni segno zodiacale abbia una diretta corrispondenza ideale con specifici oli essenziali: per esempio, per l’Acquario sono indicati come oli quello di rosa, o di iris, mentre per la Bilancia sono indicati, tra gli altri, la lavanda, il gelsomino e la verbena. Altrettanto interessante è la parte riguardante la storia relativa al mondo delle essenze estrapolate da fiori e piante (ma anche dai muschi e licheni) per motivi prima spirituali e religiosi, poi di bellezza e di igiene.

Suoni e profumi: sono elementi che sin da epoche antichissime hanno migliorato la qualità della vita umana. Musiche e canti allietavano cerimonie e rendevano ancor più solenni eventi religiosi diffondendo ai presenti potenti vibrazioni sonore delle quali, in epoca contemporanea, si conoscono i benefici (come dimostrano ricerche nel campo della musicoterapia). Anche le essenze sprigionate durante rituali importanti rafforzavano la sacralità del rito. Queste antichissime usanze e tradizioni sono state valorizzate e confermate attraverso l’aromaterapia e il massaggio sonoro, i quali agiscono entrambi sul piano sottile della persona.

Il volume è arricchito da tabelle esplicative e immagini a colori che chiariscono i contenuti sviluppati, evidenziando corrispondenze utili a quanti vogliono approfondire le tematiche trattate. È allegato altresì un cd audio con incluse tre tracce dove le campane tibetane di Mauro Pedone dialogano con strumenti tradizionali tibetani (suonati da Dam Chhoi Lama) e con il canto difonico di Fabio Sartori (anche harmonium, piano, didgeridoo, percussioni, synth) e con la voce di Barbara Celani (in Heart & Light).

Il massaggio sonoro® con gli oli essenziali è un libro da leggere come fosse un compagno dotato della capacità di aiutarci a stare meglio.

Silvia C. Turrin

“Viaggi nella Musica” Un volume dedicato alla Musica e alla Musicoterapia, con approfondimenti inerenti applicazioni
Sul sito web della storica rivista Scienza e Conoscenza è stato pubblicato un mio articolo dal
In questa Rubrica abbiamo scritto più volte della fondatrice del modello Musicoterapia Umanistica. La professoressa
In questa rubrica avevamo avuto il piacere di recensire il libro Memorie del mio giardino
Frasi minimali, succinte ma pregne di significato, in cui il poeta traspone in parole le