Bobi Wine, la sua vita (tra musica e politica) alla Biennale di Venezia

“Bobi Wine, Ghetto President” (il presidente del ghetto) è il titolo del documentario di Christopher Sharp e Moses Bwayo che narra la vita del musicista ugandese, nonché oppositore politico di Museveni. Presentato Fuori Concorso alla Biennale di Venezia 2022, il docu-film entra in tempo reale nella difficile, rischiosa quotidianità di Bobi Wine, superstar…

Continua a leggere – Continue reading

La musica Gnaoua è inserita nel Patrimonio Immateriale dell’Unesco

Sul finire del 2019, l’Unesco ha ufficialmente dichiarato la musica Gnaoua (scritta anche Gnawa) Patrimonio Immateriale dell’umanità. Diffuso specialmente in Marocco, questo genere musicale affonda le sue radici in un’epoca remota. Secondo le fonti, si è sviluppato nel Nord Africa partendo dai canti dei discendenti degli schiavi neri.…

Continua a leggere – Continue reading

dal Mali Abou Diarra, fra modernità e tradizione

Virtuoso dell’antico strumento africano n’goni, il maliano Abou Diarra, dopo l’album An Ka Belebele è tornato con un nuovo progetto intriso dei panorami musicali della sua terra d’origine. Non mancano nei testi questioni importanti come l’emigrazione dei giovani e l’occidentalizzazione del continente nero. Al pari di tanti altri…

Continua a leggere – Continue reading