Coltivare secondo natura – la mia intervista a Pierre Rabhi

COLTIVARE SECONDO NATURA – Pierre Rabhi intervistato dalla sottoscritta qualche mese fa. L’articolo “La rivoluzione parte dalla terra” lo potete leggere sul numero di Aprile 2015 del mensile Terra Nuova  * Il contadino-poeta nato in Algeria racconta il percorso che lo ha condotto allo sviluppo dell’agroecologia e del movimento Colibrì. Ecco di seguito un breve estratto: Cominciamo …

Il Manuale della Vita Naturale

Alain Saury è stato un personaggio davvero eclettico. Nato nel 1932, Saury sin da adolescente intraprese una moltitudine di occupazione per mantenersi, fino ad approdare alle discipline artistiche. Per una serie di disturbi fisici si è avvicinato al vegetarianismo, alla naturopatia, alla spiritualità e alle artiterapie. Per la sua preparazione multidisciplinare varie case editrici, tra …

Perché finisce sott’acqua la nostra terra dimenticata di Carlo Petrini

Pubblico un Editoriale molto interessante di Carlo Petrini, Presidente Internazionale di Slow Food. Vale la pena leggerlo perché ricco di saggezza… Mi ricordo che dalle mie parti, nelle Langhe, tutte le volte che pioveva molto, e per alcuni giorni di fila, si diceva che i contadini iniziassero a “portare l’acqua a spasso”. Sulle colline e …

Zambia, parchi e culture da valorizzare

Al suo interno si scoprono il lato selvaggio e gli splendori della natura africana: dalle Cascate Vittoria, allo scorrere tumultuoso del fiume Zambesi. Lo Zambia però nasconde altre bellezze naturali tutelate grazie all’indispensabile coinvolgimento delle comunità locali. Il tumultuoso passato scandito dal colonialismo e dal crollo dell’economia sembra appartenere alla storia di questo paese africano, …

Un ricordo dell’ecologista kenyana Wangari Maathai

L’annuncio della sua morte dato dal portavoce del Green Belt Movement è giunto come un macigno, che pesa sulle coscienze di tutti gli ambientalisti. Wangari Maathai, che stava portando avanti un’altra battaglia, non ecologista, ma contro il cancro, si è spenta all’età di 71 anni. Lascia un’enorme eredità, non quantificabile, poiché si tratta di progetti …