*,  Libri,  Provenza,  Viaggi

Una nuova guida Polaris dedicata alla Provenza

È una terra che da sempre affascina per I suoi paesaggi, per le sue tradizioni, per I suoi borghi. La Provenza ha tante anime e ogni viaggiatore/turista può rispecchiarsi in quella più affine alla sua. Questa varietà di anime è ben descritta nella guida edita dalla Polaris dedicata alla Provenza e curata da Antonella Carri, Alfonso Anania.

Una guida ricca di informazioni e percorsi suddivisi in varie sezioni tematiche.

Troviamo la Provenza di Cézanne, quella che parte naturalmente da Aix en Provence e che poi si dirama verso la nota montagna St. Victoire.

Si scopre poi la Provenza di un altro celebre pittore, Vincent Van Gogh, che ha immortalato su tela diversi paesaggi e luoghi del Midi, da Arles passando per Saint-Paul de Mausole.
Anche tanti scrittori sono stati ispirati dai personaggi e dal folklore di questa regione francese. E così gli Autori della Guida non potevano non descrivere i siti dove è possibile andare sulle tracce di famosi letterati, come Jean Giono, Albert Camus, Marcel Pagnol e Mistral.

Antonella Carri e Alfonso Anania non solo ci mostrano la Provenza dei pittori, ma anche quella dei villaggi più o meno famosi. Protagonista è poi la lavanda, con quegli itinerari che permettono di ammirarne le distese colorate e profumate in piena estate.

La Provenza è anche ricca di storia, in particolare troviamo importanti tracce dell’epoca romana. Basta percorrere le antiche vie Domizia, o Augusta per ammirare vestigia che ancora sorprendono per la loro bellezza architettonica, come le arene di Nîmes o Glanum a Saint-Remy de Provence.

“Provenza” è una Guida ricca e ben strutturata, dedicata a tutti coloro che vogliono scoprire quel Midi francese che ha incantato tanti artisti e che ammalia ancora oggi un gran numero di viaggiatori provenienti da ogni parte del pianeta.

Silvia C. Turrin

È un villaggio che sembra essere rimasto sospeso nel tempo. A Oppède le Vieux, il
Non è famosa quanto Senanque, e le Thoronet, eppure l’abbazia di La Celle è un
Aix-en-Provence si conferma una città dinamica, creativa e votata all’arte, come ho sperimentato sabato 3
E’ uscito il nuovo numero della rivista Missioni Consolata (gennaio-febbraio 2016) con tanti articoli tra cui
Sono in procinto di ultimare la mia Guida turistica dedicata alla Provenza, aggiungendo alcuni dettagli e box

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *