Elie Wiesel, per non dimenticare l’orrore nazista

Elie Wiesel

Lo scrittore Elie Wiesel nacque nel 1928 a Sighet, in Transilvania; venne deportato ad Auschwitz e Buchenwald. Dopo la guerra si è trasferito prima in Francia, poi negli Stati Uniti, dove ha insegnato all’Università di Boston. Nel 1986 ha ricevuto il premio Nobel per la pace. Sopravvissuto all’Olocausto,…

Continua a leggere – Continue reading

Storie di immigrati, tra speranze e tragedie

Gianfranco Rosi è stato insignito dell’Orso d’oro alla Berlinale con un docufilm impegnato e purtroppo attualissimo, “Fuocoammare”. Un Premio meritato che dimostra la creatività e l’umanità di tanti… tanti italiani, artisti e non. Questa news mi permette però di ricordare un altro docufilm passato in sordina dal titolo…

Continua a leggere – Continue reading

Desmond Tutu – Il mio Dio sovversivo

Chi ha seguito e ha a cuore le vicende sudafricane conosce molto bene Desmond Tutu. È stato colui che ha coniato l’idea di Rainbow Nation per descrivere, in sintesi, le caratteristiche del nuovo Sudafrica post-apartheid, basato sull’unione delle differenti comunità sudafricane. L’Arcivescovo emerito di Cape Town, caro amico…

Continua a leggere – Continue reading

Ricordando Ken Saro-Wiwa

20 anni fa veniva ucciso una figura-simbolo delle rivendicazioni ecologiste e sociali in Nigeria, Ken Saro-Wiwa, drammaturgo e intellettuale, portavoce delle varie etnie oggetto di spoliazioni economiche e ambientali da parte delle multinazionali occidentali. Rappresentò in particolare il popolo degli Ogoni attraverso la creazione del Movement for the…

Continua a leggere – Continue reading

riflessioni dopo la Giornata della Memoria

Martedì scorso, 27 gennaio, si è celebrato doverosamente il Giorno della Memoria, commemorazione che ricorda quella non troppo lontana data del 1945, quando i cancelli dell’orrore di Auschwitz vennero finalmente abbattuti… Il Giorno della Memoria – proclamato ufficialmente in Italia (solo) nel 2000 e all’ONU (solo) nel 2005…

Continua a leggere – Continue reading

Amandla! Mayibuye Afrika! Un umile ricordo di un grande uomo, Mandela, premio Nobel per la pace nel 1993

È estremamente difficile rimanere imparziali e distaccati scrivendo di un uomo come Nelson Mandela, che è parte della Storia non solo del Sudafrica. È difficile scrivere senza commuoversi della sua morte, o senza gioire nel ricordare la sua liberazione nel 1990, dopo 27 anni di carcere! È difficile…

Continua a leggere – Continue reading

Nelson Rolihlahla Mandela, lasci questa terra ma il tuo spirito pervaderà sempre ogni anima sensibile “rivoluzionaria” che crede nella vera Libertà

  Ricordo come se fosse ieri il mio primo viaggio in Sudafrica. Quanta emozione, quanta curiosità e trepidazione nel posare i piedi sulla terra che ha dato i natali a grandi figure rivoluzionarie come Nelson Mandela, che hanno cambiato la storia, non solo di questa nazione. Un Paese…

Continua a leggere – Continue reading

Il Lungo cammino di Mandela verso la libertà diventa un film

Mancano cinque giorni, qualche ora e qualche secondo (nel momento in cui scriviamo l’articolo) all’uscita in Sudafrica della prima dell’attesissimo film Long walk to freedom. Un evento straordinario, perché finalmente la toccante, coinvolgente autobiografia di Nelson Mandela viene trasposta in video grazie alla perseveranza del produttore Anant Singh.…

Continua a leggere – Continue reading