Tag Archive CultureNatureMagazinePDF

Sul tetto d’Africa

Sul n. di ottobre della Rivista Missioni Consolata è pubblicato il mio articolo Sul tetto dell’Africa, una storia di riconciliazione tra Uganda e Tanzania grazie a Godfrey Madaraka Nyerere e Jaffar Remo Amin e un docu-film “Sons of Africa”. Eccone un breve estratto:

Sons-of-Africa 2Conoscere la propria storia, imparare dagli errori del passato per non commettere più gli stessi sbagli e guardare avanti con uno spirito fraterno di riconciliazione. Sembra essere questo il profondo messaggio che anela a diffondere Sons of Africa, realizzato dal regista statunitense James Becket.

Il lungometraggio, vincitore di vari riconoscimenti, tra cui il premio come miglior documentario al True Independent Film Festival di Seattle, ha come protagonisti Godfrey Madaraka Nyerere e Jaffar Amin. Come rivela il titolo, Madaraka e Jaffar sono “figli d’Africa”. Sono figli di due autorevoli politici africani, molto diversi tra loro, che hanno lasciato un segno profondo nella storia del continente.

Sons-of-Africa

Il primo è il figlio minore di Julius Nyerere, padre fondatore della Tanzania, conosciuto anche con l’appellativo di mwalimu (“maestro” in swhaili), e il secondo è figlio di Idi Amin Dada, ricordato come cruento dittatore dell’Uganda. In base alle vicende dei rispettivi Paesi e ai rapporti dei rispettivi padri, Godfrey Madaraka Nyerere e Jaffar Remo Amin dovrebbero intrattenere relazioni di assoluta indifferenza o addirittura dovrebbero nutrire sentimenti acrimoniosi tra loro. Sons of Africa ci fa scoprire che la realtà, non solo è più variegata di quanto si possa immaginare, ma è anche sorprendentemente bella, come ci racconta uno dei protagonisti, Godfrey Madaraka.

Continua all’interno della Rivista Missioni Consolata

Nyerere, il maestro Vita e utopie di un padre dell’Africa, cristiano e socialista Autore: Turrin
L’Associazione Filippo Astori onlus è impegnata da anni a sviluppare progetti concreti ed efficaci volti
  ALCUNE FOTO DELLA SERATA , dots: true, dotsSpeed: 1000, navText : ["",""], touchDrag: true, mouseDrag: true, rtl: true, }); });

Tags, , , , , ,

Culture Nature Magazine 5 – novembre/dicembre 2012

Editoriale

n° 5 – novembre-dicembre 2012

 Questo numero della webzine Culture Nature Magazine è ricco di contenuti attraverso cui si compiono tanti itinerari diversi fra loro. Lo sguardo, dopo aver viaggiato nel fermento culturale e artistico dell’Africa grazie a una bella mostra allestita a Parigi, si posa in Sudafrica, prima con le fiabe preferite di Nelson Mandela, poi con una ballerina davvero sui generis, che ha saputo elaborare un nuovo linguaggio e nuove forme alla danza. L’itinerario continua versOriente, toccando l’antica filosofia del Tao, anche attraverso un bel libro, un classico della letteratura cinese taoista, rivisto e commentato da un’autorevole accademica. Ampio spazio è dato poi al rapporto tra cielo e terra, tra i mutamenti del pianeta e i cicli cosmici, a cominciare dalla relazione sottile tra l’essere umano e la Luna. Quest’astro, come si vedrà, influenza più di quanto captiamo / percepiamo l’umore e le energie, le emozioni e la psiche, oltre che gli elementi della natura e le stagioni. Non poteva poi mancare una parte rivolta al delicato e atteso passaggio dal 2012 al 2013: una fase piena di aspettative e di paure. Un libro interessante spiega come l’uomo sia il solo a poter scegliere tra la distruzione e l’evoluzione, tra un cambio di rotta o il tracollo ecologico-culturale-economico dell’intero pianeta.

    Silvia C. Turrin

 

Download  Culture Nature Magazine 5 – novembre/dicembre 2012  

Editoriale n° 5 – novembre-dicembre 2012  Questo numero della webzine Culture Nature Magazine è ricco
Editoriale n° 4 – settembre/ottobre 2012     Il pensiero qui citato di Victor Hugo
Chi ama approfondire tematiche legate alla reincarnazione e all’ipnosi regressiva conoscerà certamente il lavoro e
    Editoriale n° 3 - agosto 2012   Mentre tutte le redazioni chiudono ad
È il cibo che si trova – in diverse forme e con diversi ingredienti –

Tags, , , , , ,

Culture Nature Magazine 4 – settembre/ottobre 2012

Editoriale

n° 4 – settembre/ottobre 2012

 

 

Il pensiero qui citato di Victor Hugo si presta a tante riflessioni e interpretazioni. Personalmente, mi piace leggerlo in chiave metaforica, in questo senso: ciascun individuo coltiva la propria esistenza spargendo semi buoni o amari. Le realizzazioni personali saranno quindi più o meno positive a seconda di ciò che si è seminato. Gli effetti positivi o negativi non solo ricadono sull’individuo stesso, ma anche sulle altre persone, vicine o lontane, quindi sull’intera società e sull’ambiente. Mai come in questa fase storica dobbiamo riflettere sulle conseguenze delle nostre scelte e azioni, che possono influenzare gli altri e l’ecosistema nel suo complesso. Se vogliamo pensare in termini di evoluzione dobbiamo fermarci e ponderare bene le conseguenze delle nostre scelte politiche, economiche, sociali, culturali. Ogni scelta, anche la più piccola, può fare la differenza in senso positivo. Lo ha dimostrato un umile coltivare del Burkina Faso, Yacouba Sawadogo – di cui parlo nella sezione dedicata all’Africa – che è riuscito ad avviare una piccola rivoluzione ecologica ed economica in una terra che stava progressivamente diventando arida a causa del riscaldamento globale del pianeta. La sua storia dimostra quanto sia importante per ogni individuo andare controcorrente e non subire i diktat di chi comanda (nel suo caso, gli ostacoli erano interposti dal capo-villaggio scettico verso la sua idea). È facile seguire “il pensiero comune”, aderire a questa o a quest’altra analisi proposta “dall’esperto di turno”. Più difficile è analizzare la realtà partendo da una riflessione e da un’osservazione personale: pensare con la propria testa è un lusso dimenticato da molte persone, le quali si lasciano condizionare da un certo telegiornale, da un certo politico, dai colleghi, ecc. Ciò ha portato a un appiattimento culturale, a un forte egoismo ed edonismo, alla paura di esprimere in modo libero le proprie idee… È in atto un processo di globalizzazione culturale che sta trasformando molte società in grandi centri commerciali…

Per realizzare quindi buone azioni per sé, per gli altri e per il pianeta, è necessario considerare gli aspetti etici e cercare di seminare bene. I nostri futuri raccolti dipenderanno dalle scelte e dalle azioni che compiamo nel presente.

In questo numero 4 di Culture Nature Magazine gli articoli proposti rispecchiano proprio queste riflessioni. Negli scritti si parla del “valore delle differenze”, di evoluzione personale e sociale rispettando i delicati equilibri ambientali, e si parla di libri che esprimono l’importanza sia della meditazione, sia delle riflessioni sul proprio presente e sul proprio passato. Alcune sezioni vedono il contributo di donne impegnate a gettare semi positivi nel mondo attraverso progetti diretti a un’evoluzione individuale.

                                                               Silvia C. Turrin

Download Culture Nature Magazine 4 – settembre/ottobre 2012

Editoriale n° 5 – novembre-dicembre 2012  Questo numero della webzine Culture Nature Magazine è ricco
Editoriale n° 4 – settembre/ottobre 2012     Il pensiero qui citato di Victor Hugo
Chi ama approfondire tematiche legate alla reincarnazione e all’ipnosi regressiva conoscerà certamente il lavoro e
    Editoriale n° 3 - agosto 2012   Mentre tutte le redazioni chiudono ad
È il cibo che si trova – in diverse forme e con diversi ingredienti –

Tags, , , , , ,

In meditazione verso le vite passate. Un percorso verso la pace interiore di Brian Weiss

Chi ama approfondire tematiche legate alla reincarnazione e all’ipnosi regressiva conoscerà certamente il lavoro e gli studi di Brian Weiss. Psichiatra, laureato alla Columbia University e a Yale, Weiss ritiene che la terapia regressiva sia utile ed efficace per alleviare disturbi fisici ed emozionali. Le ferite o i blocchi del presente – secondo le sue teorie basate su anni di pratica come psichiatra – si possono curare analizzando il proprio passato, anche quello più atavico. In questo libro, l’autore propone un percorso introspettivo che conduce verso un armonia interiore. Partendo dall’antica tecnica della meditazione, Weiss accompagna il lettore all’interno della dimensione interiore più profonda. Grazie a un’esposizione chiara e precisa, questo percorso procede per gradi, partendo dal superamento dei conflitti dell’anima, per poi spiegare come utilizzare la meditazione per guarire mente e corpo e per avviare la crescita spirituale, indispensabile per raggiungere quella felicità vera che a molti appare solo un lontano miraggio. Oltre al testo scritto, Weiss ha sviluppato un cd allegato al libro, utile per riuscire a raggiungere un profondo stato meditativo che può spalancare le porte al passato e a quelle esperienze che hanno lasciato dietro sé ferite inconsce. Questo processo meditativo e introspettivo permette di conoscersi più a fondo, sbloccando quelle energie che ostacolano l’evoluzione personale.

Autore: Brian Weiss

Pagine: 160

Prezzo: € 19,50

Edizioni MyLife

 

La buona salute comincia da un’alimentazione equilibrata e sana. Questa è una convinzione antica quanto
Il mondo, agli inizi del XXI secolo, sembra impazzito, sembra “andare alla rovescia”, come dicono
Immagine emblematica esposta all'interno del museo dell'apartheid - Photo Silvia C.
Talvolta, l’importanza e il ruolo dei nostri antenati viene sottovalutato, o addirittura non viene nemmeno
Capita che un evento imprevisto ci faccia capire che stiamo correndo troppo nella nostra vita.

Tags, , , , , ,

Culture Nature Magazine 3 – agosto 2012

 

 

Editoriale

n° 3 – agosto 2012

 

Mentre tutte le redazioni chiudono ad agosto, e le riviste diventano bimestrali, la webzine Culture Nature Magazine esce anche in questo mese vacanziero con una versione “light”, più leggera, in quanto a numero di pagine, ma non a livello di contenuti.

È un numero dedicato soprattutto ai viaggi. Sono viaggi consapevoli e sono itinerari non per quei turisti che prediligono la formula “all inclusive”.

Si va dalla Namibia coi sui paesaggi selvaggi al Burundi, dalla Mongolia alla magica sacra India. Una parte è dedicata alla musicoterapia, una disciplina che dovrebbe essere valorizzata di più. Sono articoli che conducono la mente a viaggiare, nella realtà, o attraverso l’immaginazione. Sono viaggi nella musica e nella consapevolezza di Sé e del mondo circostante.

La copertina di questo terzo numero di Culture Nature Magazine è dedicata quindi ai viaggi: a quei percorsi che permettono di esplorare non solo le meraviglie del pianeta, ma anche la multidimensionalità della propria anima. Ogni viaggio, se vissuto in modo consapevole, rispettando le culture altre, è fonte di arricchimento personale. Ogni viaggio annulla le frontiere e mostra le gioie e le ombre che accomunano tutta l’umanità.

      

                                 Silvia C. Turrin

Download Culture Nature Magazine 3 – agosto 2012
 

 

Editoriale n° 5 – novembre-dicembre 2012  Questo numero della webzine Culture Nature Magazine è ricco
Editoriale n° 4 – settembre/ottobre 2012     Il pensiero qui citato di Victor Hugo
Chi ama approfondire tematiche legate alla reincarnazione e all’ipnosi regressiva conoscerà certamente il lavoro e
    Editoriale n° 3 - agosto 2012   Mentre tutte le redazioni chiudono ad
È il cibo che si trova – in diverse forme e con diversi ingredienti –

Tags, , , , , ,

Pane fatto in casa

È il cibo che si trova – in diverse forme e con diversi ingredienti – in tutto il mondo. È il cibo quotidiano, che allieta le tavole da Occidente a Oriente. Impreziosisce i sapori di alcuni piatti, ed è in grado di attenuare il piccante di certe pietanze asiatiche e mediorientali. Gustare il pane è un piacere ed è quindi bello poterlo preparare da sé in casa. Questo bel volume, molto curato nella grafica, nelle immagini e nei contenuti, è una fonte di idee e spunti per quanti desiderano prepararsi il loro pane quotidiano. L’autrice, Paola Loaldi, propone un percorso dedicato a quanti amano creare con le proprie mani e a quanti preferiscono utilizzare la moderna tecnologia, avvalendosi dell’impastatrice o della macchina per il pane.

Sfogliando le pagine di questo libro si possono scoprire tanti utili consigli e ricette per trasformare il pane in un cibo sfizioso. Tanti gli spunti per realizzare anche pagnotte, panfocaccia, sfilatini e panini di ogni tipo (alla zucca, viennesi, ai semi di papavero).

 

Autore: Paola Loaldi

Pagine:
144

Prezzo: € 12,90

Edizioni Gribaudo

La buona salute comincia da un’alimentazione equilibrata e sana. Questa è una convinzione antica quanto
Il mondo, agli inizi del XXI secolo, sembra impazzito, sembra “andare alla rovescia”, come dicono
Immagine emblematica esposta all'interno del museo dell'apartheid - Photo Silvia C.
Talvolta, l’importanza e il ruolo dei nostri antenati viene sottovalutato, o addirittura non viene nemmeno
Capita che un evento imprevisto ci faccia capire che stiamo correndo troppo nella nostra vita.

Tags, , , , , ,

La medicina del futuro

Perché ci ammaliamo? Perché tanti medici bombardano i corpi dei propri pazienti con una grossa quantità di farmaci, molti dei quali costosi? Perché dopo tante ricerche e studi alcune patologie rimangono avvolte da tante domande? Il quesito che rimane scoperto è: qual è la causa di questa e quest’altra malattia o disturbo. Partendo da questi interrogativi, l’autore racconta tante esperienze raccolte nel suo lavoro di medico, giungendo a una constatazione: “la patologia deriva dalla necessità di una compensazione simbolica a una sofferenza”. Ancora una volta, sembra essere l’inconscio la chiave di volta per spiegare il sorgere di alcune malattie in alcune persone. Giorgio Mambretti affronta vari temi e problematiche: dalle complicazioni fisiologiche riscontrate nei bambini nati pochi mesi dopo gli attentati dell’11 settembre 2001 a New York alle conseguenze psico-fisiche dei piccoli partoriti dopo una gravidanza difficile. Racconta di allergie “sospette” al glutine, alle noci, ai pollini e alla frutta: allergie che nascondono dinamiche emotive e psicologiche. Questo nuovo libro di Mambretti scandaglia a fondo malattie e disturbi psico-fisici e caratteriali, sottolineando quanto le esperienze presenti e passate possano essere cause inconsce di patologie più o meno gravi.

 

Autore: Giorgio Mambretti

Pagine: 335

Prezzo: € 17,50

Uno Editori (ex infinito Edizioni)

La buona salute comincia da un’alimentazione equilibrata e sana. Questa è una convinzione antica quanto
Il mondo, agli inizi del XXI secolo, sembra impazzito, sembra “andare alla rovescia”, come dicono
Immagine emblematica esposta all'interno del museo dell'apartheid - Photo Silvia C.
Talvolta, l’importanza e il ruolo dei nostri antenati viene sottovalutato, o addirittura non viene nemmeno
Capita che un evento imprevisto ci faccia capire che stiamo correndo troppo nella nostra vita.

Tags, , , , , ,

Culture Nature Magazine n° 2

Editoriale

n° 2 – giugno/luglio 2012

 

Dopo il positivo ed entusiastico riscontro rivolto da più persone alla webzine Culture Nature Magazine, esce ora finalmente il secondo numero ricco di spunti e di contenuti. Un’ampia parte è dedicata al continente africano nelle sue diverse sfaccettature: dalla creatività artistica di un pittore senegalese all’ingresso nella tradizione del griottismo. L’Africa è fucina di idee e di ancestrali usanze, ma è anche scrigno naturale di infinita bellezza. Basta seguire il corso del fiume Niger per osservare volti sorridenti e una natura lussureggiante, che però è minacciata dall’azione invasiva dell’uomo. Multinazionali e cambiamenti climatici sono i principali nemici dell’ambiente africano e dei suoi delicati equilibri. Dall’Africa passiamo all’Oriente grazie a una proposta di viaggio nella mitica e mistica terra del Tibet. Colonizzato dai cinesi, il tetto del mondo ha perso gran parte del suo fascino, ma in questo itinerario che raccontiamo è possibile scoprire ancora la profonda spiritualità di un popolo pacifico, che anela solo alla libertà. Antiche conoscenze orientali si scoprono poi nell’articolo dedicato allo yoga sciamanico sviluppato dalla dott.ssa Selene Calloni Williams.

Nella sezione Ben-Essere troviamo consigli per proteggere la pelle dai raggi del sole e dal vento caldo. Spazio è dato a un’interessante intervista inerente la pratica del Tai Chi Chuan. Non può non mancare una sezione dedicata a pratici consigli di lettura. Sono tanti i libri in circolazione. Abbiamo cercato di selezionare quelli a nostro avviso più interessanti e utili per evolvere sul piano fisico-mentale-spirituale.

La copertina di questo secondo numero di Culture Nature Magazine è dedicata all’Africa. In particolare, l’immagine raffigura il fiume Niger solcato da un’imbarcazione guidata dal padre e dal figlio. In questa apparentemente  semplice foto c’è tutta la forza dell’Africa e del popolo africano, che va avanti nonostante le sue ricchezze continuino a essere saccheggiate da ricchi affaristi orientati al neo-liberismo e da un Occidente – schiacciato da una crisi creata dall’Occidente stesso – avido di risorse e di terre.

                          Silvia C. Turrin

Download Culture Nature Magazine 2 – giugno/luglio 2012 

È immerso nel cuore dell'Himalaya, difeso da un complesso ambiente costituito da valli profonde e
Professori di neuroscienze cognitive, docenti di comunicazione e psicologi ci stanno mettendo in guardia, ormai
Il Giappone è un paese dove gli opposti convivono in modo armonioso. Accanto all’indiscutibile modernità,
Proseguiamo il nostro itinerario nel mondo colorato e profumato delle spezie. Nella prima parte abbiamo
Il medico e fisiologo indiano M.V. Bhole unendo le tecniche di Pranayama con le pratiche

Tags, , , , , ,