Ri-trovare il legame con la Madre Terra grazie ai bagni di foresta

Il 22 aprile celebriamo in tutto il mondo la Giornata internazionale della Terra. In questo 2021 è ancor più importante sottolineare quanto sia urgente ripristinare un’armonia tra la Madre Terra e la comunità umana. E questa giornata dovrebbe stimolarci a realizzare azioni concrete volte alla protezione dell’ambiente nel…

Continua a leggere – Continue reading

In tempo di pandemia, il settore minerario africano non conosce crisi

Nonostante la pandemia, lo sfruttamento delle risorse minerarie africane non si ferma. Anzi, secondo l’agenzia Ecofin, tale settore è destinato a crescere ancor di più con la capillare diffusione nel mondo dei veicoli elettrici. Dalle previsioni, varie nazioni africane vedranno un intensificarsi del commercio minerario per l’estrazione di quei…

Continua a leggere – Continue reading

Shell condannata per inquinamento petrolifero in Nigeria

behindthelogos_org

Avevamo già avuto modo di scrivere in merito alle accuse rivolte alla società petrolifera Shell per danni ambientali in Nigeria. Ne parlammo in occasione del 25° anniversario dell’assassinio di Ken Saro-Wiwa, drammaturgo e militante ecologista che denunciò la multinazionale (con sede principale nei Paesi Bassi) di violazioni dei…

Continua a leggere – Continue reading

Jacques Brosse e il potere taumaturgico delle piante

Ci sono libri che non hanno tempo e che accompagnano diverse generazioni. Questo è il caso dei volumi scritti dal francese Jacques Brosse (1922-2008), un pensatore versatile, definibile “umanista” per il suo interesse verso discipline tra loro differenti. “La magia delle piante” e “Storie e Leggende degli alberi”…

Continua a leggere – Continue reading

Delta del Niger, ancora inquinamento e violazioni dei diritti umani a 25 anni dalla morte di Ken Saro-Wiwa

Ken Saro-Wiwa nigeria

25 anni fa, precisamente il 10 novembre 1995, il drammaturgo e militante ecologista Ken Saro-Wiwa venne ucciso dal regime del generale Sani Abacha, all’epoca presidente della Nigeria. La sua brutale morte – venne impiccato insieme ad altri attivisti del Movement for the Survival of the Ogoni People (MOSOP)…

Continua a leggere – Continue reading

A Davos 2020, due giovani africane ambientaliste fanno sentire la loro voce

In questi giorni si stanno svolgendo, nella fredda cittadina svizzera di Davos, vari summit in occasione del World Economic Forum 2020. Tra i protagonisti, oltre ai noti politici e agli economisti abbiamo visto Greta Thunberg. Ancora una volta, anche da questo palcoscenico, ha lanciato il suo chiaro messaggio,…

Continua a leggere – Continue reading