La ribellione zen è un atto d’amore

zen Selene Calloni WilliamsRealizzarti pienamente e trovare pace, amore, prosperità in questa vita. È ciò che ti aspetta dopo aver letto il nuovo libro Lo Zen e l’arte della ribellione, a bordo di un sidecar nella fantastica storia di Arianna della scrittrice e documentarista Selene Calloni Williams. Man mano che si entra nella storia della protagonista ci si trasforma in lettori attivi, capaci di oltrepassare la corazza dell’homo materialis comunis per abbracciare la visione immaginale e per trasmutarsi in homo imaginalis. Questo è certamente un processo rilevante e rivoluzionario, poiché una volta innescato si ottiene un enorme potere, ovvero quello di non essere più governabili, controllabili e manipolabili. Ciò significa che leggendo le pagine del libro si viene “iniziati” a una profonda trasformazione interiore che, da un lato, conduce alla deprogrammazione inconscia, dall’altro, porta a spezzare le catene tipiche dell’homo consumens. In pratica, si diventa liberi, in quanto si coltiva l’abilità di riconoscere l’esistenza come sogno, impressione, immaginazione: solo così – come afferma l’Autrice – si ha la forza di assumersi la piena responsabilità di tutti gli eventi, sottraendosi al ruolo di vittima e di spettatore passivo.

Attraverso la storia di Arianna riusciamo a ridestarci da un sonno ipnotico e a coltivare il fuoco della libertà per ritrovare noi stessi e per realizzarci, adesso, in questa vita.

Con la scelta coraggiosa di ribellarsi ai divieti imposti da chi controlla il suo mondo, Arianna – abbandonando la città per il deserto – scopre la sua vera natura, scopre chi è veramente. L’atto della ribellione agli arconti, a quelle norme e consuetudini che rendono l’essere umano misurabile, prevedibile, governabile, porta Arianna a deprogrammarsi e ad assaporare la vera libertà. Arianna non sarà più vittima del tempo e degli eventi. Ad accompagnarla in questo viaggio iniziatico sono il mago Teodoro e Akì, la donna naga. L’atto di ribellione compiuto da Arianna si rivelerà un atto d’amore e di libertà. Una libertà che viaggia in sidecar, perché il processo di deprogrammazione e di risveglio è compiuto anche grazie all’aiuto dei fidati compagni. Arianna dovrà affrontare da sola alcune prove, ma il sostegno di Teodoro e di Akì sarà fondamentale in varie situazioni. Solo l’amore potrà salvare i protagonisti; solo l’amore permetterà ad Arianna di vincere l’inganno del tempo e della morte.
In tutto questo, il lettore andrà oltre la mente ordinaria, oltre la paura, per abbracciare finalmente l’amore e vivere nella libertà.

Silvia C. Turrin

Lo Zen e l’Arte della Ribellione
A bordo di un sidecar nella fantastica storia di Arianna
Selene Calloni Williams
Edizioni Studio Tesi, 2017


Lo zen e l’arte della ribellione – il booktrailer

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *