Esce il seguito dell’Autobiografia di Nelson Mandela

Domani 19 ottobre uscirà in Sudafrica e in contemporanea negli Stati Uniti il seguito dell’Autobiografia di Nelson Mandela. Dopo Long Walk to Freedom (tradotto e pubblicato in italiano da Feltrinelli col titolo Lungo cammino verso la libertà) potremo leggere “Dare Not Linger: The Presidential Years” un libro postumo di Nelson Mandela, redatto e ultimato poi da Mandla Langa.

Dare not Linger Nelson Mandela

Come suggerisce il titolo il volume descrive i 5 anni che hanno visto Mandela nella carica di Presidente della Repubblica Sudafricana, la Rainbow Nation (il primo Presidente liberamente eletto da bianchi e neri dopo decenni di politiche razziste ). Un libro biografico e storico che traccia le vicende personali di Nelson Mandela e gli equilibri politici dopo la fine ufficiale del regime di apartheid nel 1994.

L’aspetto interessante è che a curare e a ultimare questa seconda autobiografia postuma di Madiba è Mandla Langa, poeta e scrittore sudafricano che da giovane si unì alla SASO, la South African Students’ Organization della quale diventò poi Direttore. La SASO è stata la prima manifestazione organizzata del Black Consciousness Movement (BCM).

Come scrivo nel libro Il movimento della Consapevolezza Nera in Sudafrica. Dalle origini al lascito di Stephen Biko (Edizioni Erga, Genova):

“Il messaggio della Consapevolezza Nera venne interiorizzato poi da numerosi poeti, fra i quali, spiccano Sipho Sepamla, Oswald Mtshali, Mongane Serote, Mandla Langa, Mafika Gwala e Western Kunene. […] la poesia per il BCM non era un fenomeno accidentale, bensì espressione intrinseca della sua vera sostanza”.

In seguito, come tanti esponenti del BCM, dopo la dissoluzione del movimento, Mandla Langa si avvicinò all’ala armata dell’ANC, l’Umkhonto we Sizwe, abbracciando quindi le posizioni politiche del partito di Mandela.

Dare Not Linger: The Presidential Years (Pan Macmillan, Sudafrica) un libro da leggere, sicuramente…

I diritti di traduzione sono stati venduti a varie case editrici di respiro internazionale, tra le quali citiamo la Rosinante (Danimarca), le Edizioni Plon (Francia), la Quadriga (Germania), la Feltrinelli (Italia), la Marcador (Portogallo).

Silvia C. Turrin

Per Approfondire:


 

Commenti chiusi