La Dea che è in te

Le antiche civiltà, i miti e talune concezioni sacre del passato vengono recuperate sempre più in quest’epoca turbolenta e instabile. In un mondo che corre troppo verso una realtà virtuale/digitale e le tecnologie futuristiche, tante donne stanno riscoprendo la loro femminilità attraverso figure come la mesopotamica Lilith, o…

Continua a leggere – Continue reading

Pandemia e un’umanità al bivio tra evoluzione e auto-distruzione

Il nuovo libro dello storico Giannulli spiega come la pandemia abbia cambiato e come cambierà le relazioni mondiali. Il titolo di questo libro – “Coronavirus: globalizzazione e servizi segreti” (edito da Ponte alle Grazie) – potrebbe prestarsi a interpretazioni errate. In realtà, non bisogna aspettarsi un volume incentrato…

Continua a leggere – Continue reading

Ricordando Patrice Lumumba, a 60 anni dal suo assassinio

Patrice Lumumba è considerato il principale artefice dell’indipendenza del Congo e strenuo sostenitore dell’unità africana. Il 17 gennaio 2021 ricorrono i 60 anni dal suo barbaro assassinio. Desideriamo ricordarlo ripercorrendo le tappe principali del suo cammino esistenziale. Chi era Patrice Lumumba Patrice Lumumba nacque il 2 luglio 1925 nell’allora…

Continua a leggere – Continue reading

Mindfulness Immaginale, abbracciare il sacro

Per meditare e per seguire quindi il cammino della Mindfulness Immaginale ci sono alcuni criteri di cui tener conto. Si tratta di requisiti e al contempo sono anche gli ottenimenti di una pratica meditativa costante e sincera. Vediamone di seguito alcuni. Primo requisito/ottenimento della meditazione: depersonalizzazione – disidentificazione. Pensiamo…

Continua a leggere – Continue reading

Léopold Sédar Senghor, “l’africano cosmopolita”

Léopold Sédar Senghor è tra i fondatori dell’Africa moderna, uno dei padri della negritudine, nonché figura poliedrica, che ha lasciato un profondo segno nella politica e nella letteratura, africana e non. Lo ricordiamo in questi giorni, poiché il 20 dicembre 2001 è l’anniversario della sua morte. Rimaniamo comunque consapevoli del fatto…

Continua a leggere – Continue reading

Jacques Brosse e il potere taumaturgico delle piante

Ci sono libri che non hanno tempo e che accompagnano diverse generazioni. Questo è il caso dei volumi scritti dal francese Jacques Brosse (1922-2008), un pensatore versatile, definibile “umanista” per il suo interesse verso discipline tra loro differenti. “La magia delle piante” e “Storie e Leggende degli alberi”…

Continua a leggere – Continue reading

La fiaccola della libertà, verso l’indipendenza del Tanganica

Come è accaduto per la maggioranza degli Stati dell’Africa (eccezioni sono l’Etiopia e la Liberia), anche la Tanzania ha conosciuto un lungo periodo di dominio straniero. Da colonia tedesca divenne occupata e poi amministrata dal governo di Londra nei primi decenni del XX secolo. A differenza però di…

Continua a leggere – Continue reading