La rivincita del Biologico

Sul numero 60 della rivista Vivere lo Yoga (gennaio-febbraio 2015) è pubblicato il mio articolo La rivincita del Biologico. Si tratta di una sorta di mappa orientativa in cui trovare spunti per regalarsi e regalare prodotti bio-ecologici.

bio2Eccone un breve estratto:

A dispetto della crisi, negli ultimi anni il settore del biologico in Italia è in costante crescita. Lo conferma il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali che ha reso noto i dati inclusi nel rapporto “Bio in cifre 2014”, elaborato da Ismea e dal Sistema d’Informazione Nazionale sull’Agricoltura Biologica (Sinab). Lo studio mette in evidenza come i consumi nel mercato italiano del biologico siano cresciuti del 17,3% nei primi cinque mesi del 2014 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Cifre che rivelano come tale settore sia uno dei pochi in Italia ad aver conosciuto un incremento in termini sia dei consumi, sia della produzione. Anche sul piano della coscienza ecologica i dati sono positivi, come evidenzia il Rapporto di Legambiente “Ambiente in Europa” (edizione 2014). Nelle pagine si legge infatti che l’Italia consuma meno risorse, meno energia e produce meno emissioni di altri paesi europei. Per esempio, le emissioni pro-capite di anidride carbonica sono inferiori del 23% rispetto a quelle tedesche e del 15% rispetto alla media Ue. In pratica, “senza una precisa scelta strategica” – afferma il Rapporto di Legambiente – gli italiani hanno saputo massimizzare l’impiego delle risorse nel periodo più difficile, di crisi economica e stress, “attraverso una gestione più efficiente delle risorse consumando meno energie, producendo da fonti rinnovabili, aumentando il riciclaggio di rifiuti nell’industria, adottando stili di vita sostenibili”. Belle notizie che ci fanno capire quanto molti italiani siano sensibili alle tematiche legate al biologico e al rispetto dell’ambiente. È quindi possibile vivere secondo il paradigma bio-ecologico e rivedere in tal senso i nostri stili di vita, utilizzando i doni che abbiamo a nostra disposizione e applicando le nuove tecnologie ecocompatibili.

Continua tra le pagine di Vivere lo Yoga n.60

bio1

I commenti sono chiusi.