Land Art per sviluppare calma e consapevolezza

Sul numero di maggio/giugno 2021 della Rivista “Elisir di salute” è pubblicato il mio Articolo dedicato alla Land Art.

 

La Land Art non è soltanto un movimento artistico che ha assunto, nel corso degli anni, varie espressioni, ma può essere inquadrata anche come una forma di Arteterapia.

Nell’Articolo ci sono anche contributi descrittivi dell’artista multiforme Bhavana Om, che realizza non solo opere su tela, ma anche installazioni di Land Art, spesso partendo da oggetti riciclati sulla base della filosofia “reuse & recycle”.

La sua arte è fortemente ispirata alla pratica meditativa. È infatti
insegnante di meditazione, nonché Forest Therapy Guide. Presenza mentale, arte e natura si intrecciano e si amalgamano nel suo modo di interpretare e fare Land Art. 

Di seguito un breve estratto del mio Articolo:

Praticare Land Art significa attivare i cinque sensi.

Occorre prima di tutto spegnere lo smartphone, in modo da evitare qualsiasi distrazione. Bisogna essere centrati e immersi nella natura, ciò permette di vivere il momento presente. Il detox digitale è fondamentale per prevenire o trattare varie forme di stress o di ansia.

Se guardando uno schermo di un computer o di un tablet, la nostra mente rimane in qualche modo chiusa entro uno spazio ben determinato, nella natura la mente e il corpo si liberano e possono esprimersi uscendo dalla “gabbia” tecnologica.

[…] Possiamo sentire i profumi, toccare le foglie o la corteccia di un albero, possiamo ascoltare il suono del vento e, se è possibile, anche gustare il sapore di un fiore edibile, come quello di una violetta o di una primula.

 

Continua tra le Pagine di “Elisir di salute”

 

land art artiterapia bhavana om

Land Art realizzata dall’artista Bhavana Om

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *